Ricerca libera

RISULTATI DELLA RICERCA

Notizie trovate: 1

Notizia Data pubblicazione Regioni Tipologia Settori
4347 28/09/2022 Tutte Sentenze Lavori ed Opere, Progettazioni, Beni e Servizi, Settori Speciali

Titolo: Principio di rotazione: non si applica se le nuove prestazioni sono diverse dalle precedenti

Sottotitolo: Il Consiglio di Stato sul principio di rotazione degli affidamenti

Commento:

In caso di diversità tra le prestazioni oggetto di affidamenti in successione, il principio di rotazione non ha ragione di essere. Infatti, la rotazione deve essere intesa “non già come obbligo di escludere il gestore uscente dalla selezione” del ‘nuovo’ affidamento, ma solo nel senso “di non favorirlo, risolvendosi altrimenti tale principio in una causa di esclusione dalle gare non solo non codificata, ma in totale contrasto col principio di tutela della concorrenza”. Lo ha affermato il Consiglio di Stato, Sez. V, con la sentenza 7 settembre 2022, n. 7794 proprie analoghe pronunce (Cons. Stato, sez. V, 28 febbraio 2022, n. 1421; sez. III, 25 aprile 2020, n. 2654) Nell’ipotesi di due affidamenti contenutisticamente distinti, in quanto la commessa successiva prevede una serie di articolate, più complesse e del tutto nuove attività rispetto alla prima, non trova applicazione il principio di rotazione. Nel caso di specie, la precedente commessa aveva ad oggetto solo il servizio di gestione e consegna degli atti depositati presso lo sportello comunale dai messi comunali, da altri enti e dagli ufficiali giudiziari e la registrazione delle PEC (trattandosi, con ciò, di una mera attività di ricezione degli atti, con smistamento ai destinatari), mentre il nuovo servizio prevedeva una serie di articolate, più complesse e del tutto nuove attività, che andavano dalla registrazione delle istanze di accesso agli atti, alla ricerca in archivio dei documenti, all’aiuto e assistenza degli utenti durante tutta la fase di consultazione dei documenti medesimi, alla compilazione dei moduli telematici. Per alcune di tali attività, il nuovo affidamento richiede la presenza di personale laureato, trattandosi di prestazioni che prevedono un diverso grado di conoscenza del personale impiegato. Deve perciò, escludersi la possibilità di soprappore prestazioni obiettivamente diverse, destinate ad operare secondo una diversa logistica e con personale dotato di un diverso grado di specifica professionalità.

Inserto leggi e regolamenti:
Informazione pubblicitaria: Appaltitalia - INSERISCI QUI LA TUA PUBBLICITA'

Appaltitalia quotidiano iscritto al registro della stampa del Tribunale di Napoli, N.39 del 01/04/2004
Direttore responsabile Dott. Diego La Grassa

Edito da Editanet S.r.l. P. IVA 06646021219
Sede Legale: Via Francesco Lauria - Centro Direzionale Isola F/11 interno 86 - 80143 Napoli
Sede Operativa: CDN Napoli Isola F11 - 80143 Napoli
Tel.: +39 0810208600 / +39 08118658035 - Fax: +39 0810112814
editanetsrl@pec.sinapsis-srl.net
ISSN online: 2531-6095